Titolo

Dimensioni font: A- A+

Home > Documentazione > Notiziario Distrettuale > Notizie dal distretto > Il prestigioso premio "Galilei" festeggia 60 anni

Scarica l'articolo in PDF

Il prestigioso premio "Galilei" festeggia 60 anni

La premiazione dei vincitori Dominique Briquel e Roberta Sessoli in programma il 2 ottobre a Pisa

Il Premio Internazionale Galileo Galilei dei Rotary Club Italiani, fondato nel 1962 dall'illustre linguista Tristano Bolelli, giunge quest'anno al prestigioso traguardo della sessantesima edizione. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 2 ottobre prossimo nell'Aula Magna Nuova dell'Università di Pisa. 

La disciplina presa in esame per il il settore umanistico è l'Archeologia e Etruscologia nell'ambito della quale una giuria di studiosi italiani, composta dai professori Stefano Bruni (Università di Ferrara e Scuola Normale Superiore, Segretario Generale dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici), Luca Cerchiai (Università di Salerno, Membro del Consiglio dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici), Laura Michetti (Università La Sapienza, Roma, membro dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici) e Giuseppe Sassatelli (professore emerito dell'Università di Bologna, Presidente Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici), ha conferito il premio a Dominique Briquel, professore emerito dell’Université de Paris – Sorbonne (Paris IV), membro dell’Académie des Inscriptions et Belles Lettres e dell’Académie Royale de Belgique, direttore fin dalla sua creazione nel 1985 della sezione francese, dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italicl. Per il settore scientifico è la volta quest'anno delle Scienze chimiche, per le quali una giuria straniera, formata dai professori Ada E. Yonath (Weizmann Institute of Science, Israele), Gilberte Chambaud (Université Paris-Est Marne la Vallée, Francia), David Cole-Hamilton (University of St. Andrew’s, Scozia), Avelino Corma (Instituto de Tecnología Química, Universitat Politècnica de València-Consejo Superior de Investigaciones Científicas, Spagna), ha conferito il premio a Roberta Sessoli, professore ordinario di Chimica Generale e Inorganica dell'Università degli Studi di Firenze, socia corrispondente dell’Accademia dei Lincei .

In occasione della sessantesima edizione del Premio il Consiglio della Fondazione Premio Galilei ha curato la pubblicazione del volume Scienza e cultura nel Rotary:il Premio Galilei alla sessantesima edizione, che raccoglie le motivazioni e i discorsi dei vincitori delle ultime edizioni del Premio, dal 2003 a oggi.

Scarica il programma della manifestazione

 

(Domenica 26 Settembre 2021)

Torna indietro