Titolo

Dimensioni font: A- A+

Home > Documentazione > Notiziario Distrettuale > Notizie dal distretto > "A scuola facciamo la differenza": la diffenziata comincia tra i banchi

Scarica l'articolo in PDF

"A scuola facciamo la differenza": la diffenziata comincia tra i banchi

Il progetto, finanziato dal Rotary Club Scandicci anche grazie alla sovvenzione distrettuale ricevuta dal Distretto 2071, ha interessato oltre 300 ragazzi delle scuole elementari

Si è concluso con un successo “A scuola facciamo la differenza”, promosso dal Rotary Club Scandicci con il patrocinio del Comune di Scandicci, la collaborazione di Alia, Revet.

Più di 350 persone hanno affollato l’Auditorium “Martini” di Scandicci venerdì 22 marzo, in occasione dell’incontro conclusivo del progetto. Presenti, oltre ai rappresentanti rotariani, il sindaco Sandro Fallani e l’assessore Diye Ndaye.

Il progetto, finanziato dal Rotary Club Scandicci anche grazie alla sovvenzione distrettuale ricevuta dal Distretto 2071, è stato rivolto alle classi elementari di tutte le Scuole del territorio scandiccese ed ha visto la partecipazione di ben 12 sezioni, coinvolgendo oltre 300 ragazzi.

L’iniziativa, articolata attraverso tre cicli di incontri di circa due ore ciascuno che si sono svolti nei mesi tra ottobre e dicembre 2018, ha permesso, mediante l’intervento di esperti in materia ambientale, di sensibilizzare i ragazzi ai temi del rispetto dell’ambiente terrestre e marino oltre che introdurli ai principi della raccolta differenziata dei rifiuti ed ai concetti di riuso, riciclo e riduzione a monte dei rifiuti. Il tutto in un clima di coinvolgimento, curiosità ed attenzione che ha lasciato anche spazio all’espressione della fantasia e creatività degli alunni, i cui lavori e le cui “regole” per essere un “alunno sostenibile” sono state raccolte in un’apposita brochure stampata e distribuita nel corso di questo incontro conclusivo.

“L’intento – come precisa il Presidente del Club, Ronny Mugnaini – è stato principalmente quello di coinvolgere gli alunni sul tema della difesa dell’ambiente, partendo proprio da loro stessi e dai loro comportamenti di ogni giorno. Obiettivo quest’ultimo che si inserisce perfettamente nella logica delle azioni, dei valori e delle aree di intervento che il Rotary persegue sia a livello internazionale che locale e tra le quali spiccano l’azione giovanile intesa come attenzione e cura alla crescita ed all’educazione delle giovani generazioni, nonché la sensibilizzazione culturale quale strumento di maturazione e crescita consapevole dell’individuo nella società civile”.

Agli alunni che hanno partecipato a questo progetto è stato chiesto di trasformarsi in cittadini consapevoli e responsabili, in veri e propri “ambasciatori” di un messaggio di attenzione e rispetto rivolto all’ambiente, al territorio, che è patrimonio di tutti e come tale deve essere curato e rispettato da adulti e bambini indistintamente.

Il Rotary Club Scandicci, fondato nel 2013, conta ad oggi poco meno di 40 soci che attraverso il loro impegno e la loro dedizione al motto rotariano “Service Above Self” – servire al di là di ogni interesse personale – si propongono di promuovere sul territorio progetti a favore della cittadinanza, con particolare attenzione alle giovani generazioni ed alle esigenze sociali e culturali.

Il finanziamento del restauro del monumento simbolo della città “Il Sole” di Fuad Aziz, il contributo annuale alle borse di studio per la Scuola Media Spinelli e per l’Istituto Superiore Russell-Newton, la donazione di Libri alle Scuole Materne e dell’Infanzia, il concorso per l’attribuzione del nome alla “Balena di Scandicci” custodita presso il GAMPS e la correlata donazione di un contributo a sostegno delle attività scolastiche, la continua collaborazione con altre associazioni del territorio ed infine questo progetto “A Scuola Facciamo la Differenza” promosso quest’anno per sensibilizzare i ragazzi al rispetto dell’ambiente terrestre e marino e per introdurli ai principi della raccolta differenziata, sono solo alcune delle attività condotte dai soci del Rotary Club Scandicci a favore del nostro territorio.

 

(Lunedì 25 Marzo 2019)

Torna indietro