Titolo

Dimensioni font: A- A+

Home > Documentazione > Notiziario Distrettuale > Dai nostri Club > Il Rotary Club di Pisa a sostegno dalla squadra corse dell’Università

Scarica l'articolo in PDF

Il Rotary Club di Pisa a sostegno dalla squadra corse dell’Università

La presentazione della vettura è avvenuta in Piazza del Duomo

SI è tenuta lo scorso 10 luglio nella splendida Piazza del Duomo, davanti alla Torre Pendente, la presentazione della vettura della Squadra Corse dell’Università di Pisa. Ogni anno l’Università progetta e realizza una monoposto da corsa per partecipare alle competizioni della Formula SAE, una sfida fra team di diverse università provenienti da tutto il mondo e organizzata dalla Society of Automotive Engineers. Al progetto partecipa anche il Rotary Club di Pisa contribuendo a sostenere le attività della Squadra Corse

La squadra, composta da più di 90 studenti appartenenti a vari corsi di laurea di ingegneria, economia, fisica, lettere, lingue straniere ed altri ancora, rappresenta da anni un vero e proprio motivo d’orgoglio non solo per l’Università, grazie alle numerose soddisfazioni che ha saputo regalare nel corso delle competizioni a cui ha partecipato.

Il cammino di eccellenza e la formazione di giovani studenti che porti all’affermazione nel mondo del lavoro ha trovato anche l’appoggio del Rotary Club di Pisa, in linea con l’impegno del Rotary International a favore del mondo giovanile, con la ferma convinzione che investire nelle giovani generazioni e nella loro formazione sia la strada maestra per favorire lo sviluppo del territorio e dell’intero società.

E’ ferma convinzione- sostiene il prof. Gino Dini, professore presso la Scuola di Ingegneria e Presidente del Rotary Club di Pisa - che il progetto Scuola Corse dell’Università di Pisa permetta di formare nei giovani componenti della squadra, un bagaglio culturale di straordinaria importanza, immediatamente ed efficacemente trasferibile nel mondo del lavoro. Il Rotary di Pisa ha voluto sostenere la squadra in questa nuova avventura per l’annata 2019perché reputa che questa attività di progettazione, realizzazione con attenzione al budget e alle esigenze di un ipotetico mercato rappresenti una palestra formativa di straordinaria importanza che permette di sviluppare, non solo doti prettamente tecniche, ma anche organizzative. Spazio quindi alla funzionalità, all’originalità dell’idea ma con attenzione alla sostenibilità ecopomica”.

La giornata di presentazione della vettura si è conclusa con l’ospitalità del Rotary Club di Pisa alla cena di gala, alla quale, hanno partecipato il Rettore prof. Paolo Mancarella, il Presidente della Scuola di Ingegneria prof. Alberto Landi, il responsabile della squadra prof. Francesco Frendo e, ospiti d’onore gli studenti appartenenti alla squadra che nel corso della serata hanno tenuto una interessante conversazione sulle tematiche del progetto.

(Venerdì 19 Luglio 2019)

Torna indietro