Titolo

Dimensioni font: A- A+

Home > Documentazione > Notiziario Distrettuale > Le lettere del Governatore > Sfruttiamo talenti, idee e progetti di tutti noi

Scarica l'articolo in PDF

Sfruttiamo talenti, idee e progetti di tutti noi

Un invito a far crescere sempre di piu' l'azione del Rotary e dei suoi Club

Carissimi Presidenti, Socie e Soci del Distretto 2071, la quarta lettera mensile coincide con la fine del mio primo mese di visite ai Club. In questo tour ho avuto la possibilità di “spillare” dieci nuovi Soci. Oltre al piacere del Governatore di incontrare nuovi membri del nostro sodalizio, è questa la conferma che i Presidenti hanno accettato l’indicazione di dare grande attenzione al tema dell’effettivo. Da parte mia ho sempre sottolineato che il loro impegno deve essere rivolto in primo luogo al mantenimento dei Soci in forza al Club e poi ad un giudizioso rafforzamento. La scelta deve essere rivolta a persone con valori e principi etici rotariani, che diano un contributo fattivo alle nostre attività con una disponibilità al servizio. Affermava Paul Harris: “Le porte del Rotary devono aprirsi a quegli uomini (e donne, oggi aggiungo) che nella società diventano un punto di riferimento, quale che sia la loro attività e il loro livello sociale”. Il mese di Ottobre è dedicato dal Rotary allo sviluppo economico e comunitario. Si tratta di un tema di grande attualità: oggi nel mondo vi sono più di 1,4 miliardi di disoccupati che vivono con meno di 1,25 dollari al giorno. Molti Club operano attraverso i propri progetti legati a favorire il microcredito o a sviluppare corsi di formazione professionale o di preparazione per un futuro ingresso nel mondo del lavoro. Molte iniziative sono rivolte ai giovani, che oggi sono i più penalizzati. Il Rotary può offrire risposte concrete a una società come la nostra, che fino a pochi anni fa si riteneva esclusa da situazioni di crisi spesso relegate solo nei paesi in via di sviluppo. Lo può fare mettendo in campo la professionalità e le capacità imprenditoriali degli oltre tremila Soci del nostro Distretto, attraverso progetti di grande valore e che sicuramente saranno apprezzati dalle comunità per quella positività che sappiamo trasmettere anche nei momenti più difficili. 

Questo è il Rotary che si fa apprezzare e che è capace di essere “dono nel mondo”, sfruttando i talenti, le idee e i progetti di tutti noi. Il mese ci riserva due appuntamenti distrettuali importanti. Il 10 ottobre, a Prato, nella bella e moderna sede della Camera di Commercio, il Distretto organizza il Sins, un seminario di istruzione riservato ai nuovi soci (non solo quelli dell’anno 2015-16, ma anche a quelli entrati nei mesi precedenti), che può essere utile a tutti coloro che vogliono avere una rinfrescatina sui temi rotariani. Il 31 ottobre, a Montecatini, sarà organizzato un incontro dedicato alla Comunicazione per consentire a tutti i Club, attraverso i membri delle Commissioni Pubbliche relazioni, bollettino, Siti internet, Facebook e Twitter di comunicare al meglio le attività e migliorare così la loro immagine esterna. Infine, non deve essere dimenticata la Giornata mondiale della polio, che il Rotary International celebra il 23 ottobre. Tutti i Club del Distretto sono invitati a dedicare un appuntamento sul tema in questo mese. Nello stesso giorno, ci sarà anche l’opportunità di unirsi a Rotary e Unicef per conoscere la situazione attuale nella grande sfida alla lotta alla polio e per aderire ad un evento speciale, che potrà essere seguito in live streaming alle ore 18.30. Buon lavoro e buon Rotary Mauro Lubrani

(Lunedì 5 Ottobre 2015)

Torna indietro